domenica 21 ottobre 2018

Visitatore num. :61413


Clausura



Ritirarsi nel deserto per dedicarci ad una vita più intensa di preghiera e di penitenza è un modo di vivere con Gesù orante e di unirci più profondamente alla sua passione ed esprimere in maniera straordinaria il mistero pasquale.

Siamo nel cuore del mondo e nel cuore della chiesa, comunità orante, che con il suo sposo, Cristo, si immola per amore e gloria del Padre e a salvezza del mondo.

Maria è il modello della nostra oblazione a Dio; come lei anche noi, rimanendo nella totale disponibilità ai progetti del Padre e all'amore dello Spirito, possiamo incarnare Gesù e donarlo per la salvezza dei fratelli.

La nostra vita consacrata in clausura è ordinata interamente alla vita contemplativa: le norme, che la regolano, sono approvate dalla Sede apostolica, perciò è detta clausura papale.